homepage organi commissioni albo contatti normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
PRIMO PIANO
ELEZIONI Consiglio Ordine
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA
CONVEGNO DARIO DEOTTO
MAP
PRIMA PAGINA
MEDIAZIONE CIVILE
FORMAZIONE SAF
COMMENTARIO
TARIFFA PROFESSIONALE
SEMINARIO
Seminario
Comunicazioni
Tutela della professione
PRIVACY POLICY
Privacy policy
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali link utili
Il preventivo in forma scritta
Camilla Zanichelli e Gabriele Molinari - Italia Oggi - pag. 31
Il ddl Concorrenza ha introdotto numerose novitā per tutte le professioni regolamentate. Diventa obbligatorio il preventivo in forma scritta anche senza esplicita richiesta del cliente. Novitā anche per il contenuto e per le polizze professionali. Queste ultime devono contenere l'offerta di un periodo di ultrattivitā della coperture in merito alle richieste di risarcimento presentate entro i dieci anni successivi e relative a fatti illeciti commessi nel periodo di operativitā della copertura. La stessa cosa č prevista per le polizze in corso, per le quali č prevista la possibilitā di rinegoziare il contratto, a seguito della richiesta del contraente. Ma le novitā principali riguardano il preventivo in forma scritta e le modalitā di predisposizione dello stesso. Il professionista, ad esempio il commercialista, č tenuto a rendere noto per iscritto al cliente la misura del compenso che deve essere adeguato all'importanza della prestazione, indicando le singole voci di costo, comprensive di spese, oneri e contributi.
| copyright Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Gorizia | codice fiscale: 91001040319 | site by metaping | admin |