homepage organi commissioni albo contatti normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
PRIMO PIANO
ELEZIONI Consiglio Ordine
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA
CONVEGNO
VIDEOCONFERENZA MAP
CONVEGNO
VIDEOCONFERENZA MAP
CONVEGNO ASTALEGALE
PRIMA PAGINA
MEDIAZIONE CIVILE
CORSO ENTI LOCALI
FORMAZIONE SAF
CORSO REVISORI LEGALI
TARIFFA PROFESSIONALE
COMMENTARIO
Comunicazioni
Tutela della professione
PRIVACY POLICY
Privacy policy
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali link utili
Turnover nella black list della Ue
Antonio Della Carità e Marco Piazza - Il Sole 24 Ore - pag. 22
Il Consiglio dell’Ecofin tenutosi ieri a Bruxelles è di nuovo intervenuto sulla black list delle giurisdizioni non cooperative. Dopo gli impegni presi escono dalla lista nera per entrare in quella ‘grigia’ dei Paesi sottoposti a osservazione Bahrain, Isole Marshall e Santa Lucia. Alla lista grigia si aggiungono anche quattro delle otto giurisdizioni dei Caraibi che a causa degli uragani del 2017 avevano beneficiato di un termine più lungo per replicare alle osservazioni eccepite dal gruppo ‘Codice di condotta’. Si tratta di Anguilla, Antigua e Barbuda, Isole Vergini britanniche e Dominica, che si sono impegnate a rafforzare le carenze individuate nei propri sistemi fiscali. Entrano, invece, nella black list Bahamas, Saint Kitts e Nevis e le Isole Vergini statunitensi mentre le Isole Turks e Caicos avranno tempo fino al 31 marzo per decidere se affrontare o meno le problematiche fiscali riscontrate in sede europea. Lo scorso 23 gennaio i ministri delle Finanze Ue avevano rimosso otto Paesi dalla lista nera tra cui Panama. (Ved. anche Italia Oggi: ‘Paesi non cooperativi, aggiornate le liste Ue’ – pag. 34)
| copyright Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Gorizia ORARI SEGRETERIA: Lunedì/Martedì/Giovedì dalle 09.30 alle 12.00 Mercoledì/Venerdì chiuso | codice fiscale: 91001040319 | site by metaping | admin |