homepage organi commissioni albo contatti normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
PRIMO PIANO
ELEZIONI Consiglio Ordine
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA
CONVEGNO
VIDEOCONFERENZA MAP
CONVEGNO
VIDEOCONFERENZA MAP
CONVEGNO ASTALEGALE
PRIMA PAGINA
MEDIAZIONE CIVILE
CORSO ENTI LOCALI
FORMAZIONE SAF
CORSO REVISORI LEGALI
TARIFFA PROFESSIONALE
COMMENTARIO
Comunicazioni
Tutela della professione
PRIVACY POLICY
Privacy policy
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali link utili
Lo stop alle sanzioni contro la Russia Ma per Europa e Flat tax si tratta ancora
Lorenzo Salvia e Dino Martirano - Corriere della Sera - pag. 5
L’ultima bozza del contratto di governo Lega – Movimento 5 Stelle è stata stampata ieri sera alle ore 19. Sono molte le differenze rispetto al testo diffuso martedì. Undici i capitoli. Tra i più rilevanti i rapporti con l’Unione Europea, la spesa in deficit, il superamento dell’equilibrio di bilancio, la ‘pace fiscale’ (condono), i Cie e l’immigrazione, le grandi opere e la Tav, la riforma della prescrizione dei reati, la Flat tax, l’estensione anche agli stranieri residenti in Italia da almeno 5 anni della proposta di rendere gratuito l’asilo nido. L’assenza maggiore è quella che riguarda la richiesta alla Bce di tagliare 250 miliardi di euro di debito pubblico italiano. Salta il riferimento esplicito all’uscita dall’euro ma rimane l’input di ridiscutere i trattati europei. In politica estera il contratto conferma che gli Usa restano gli alleati privilegiati, ma è netta la richiesta di ritiro immediato delle sanzioni imposte alla Russia da considerare un partner commerciale privilegiato.
| copyright Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Gorizia ORARI SEGRETERIA: Lunedì/Martedì/Giovedì dalle 09.30 alle 12.00 Mercoledì/Venerdì chiuso | codice fiscale: 91001040319 | site by metaping | admin |