homepage organi commissioni albo contatti normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
PRIMO PIANO
ELEZIONI Consiglio Ordine
CHIUSURA SEGRETERIA
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA
CONVEGNO
VIDEOCONFERENZA MAP
CONVEGNO
VIDEOCONFERENZA MAP
CONVEGNO ASTALEGALE
PRIMA PAGINA
MEDIAZIONE CIVILE
CORSO ENTI LOCALI
FORMAZIONE SAF
CORSO REVISORI LEGALI
TARIFFA PROFESSIONALE
COMMENTARIO
Comunicazioni
Tutela della professione
PRIVACY POLICY
Privacy policy
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali link utili
Forfait in dichiarazione
Giuliano Mandolesi - Italia Oggi - pag. 38
Per mettersi in regola con il fisco i dipendenti dei contribuenti forfettari dovranno presentare la dichiarazione dei redditi. E’ quanto prevede la legge 190/2014. A confermarlo anche la circolare di ieri della Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro. Il documento chiarisce che i contribuenti che usufruiscono del regime agevolato con tassazione flat non sono tenuti a operare le ritenute alla fonte in caso di erogazioni a dipendenti e lavoratori autonomi collaboratori, i quali non avendo alcun tipo di trattenuta fiscale ‘a monte’ saranno costretti a presentare la dichiarazione dei redditi per quantificare e saldare i propri debiti tributari. Le buste paga erogate dai forfettari a lavoratori dipendenti dovranno indicare le spettanze economiche del lavoratore, le relative ritenute previdenziali ma non quelle fiscali. Non è ancora chiaro se dall’esclusione dall’obbligo di ritenute rientrano anche quelle relative alle addizionali regionali e comunali.
| copyright Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Gorizia ORARI SEGRETERIA: Lunedì/Martedì/Giovedì dalle 09.30 alle 12.00 Mercoledì/Venerdì chiuso | codice fiscale: 91001040319 | site by metaping | admin |